Le sue domande - le nostre risposte

Chiedere di Matrimonio e unione domestica

È importante sapere che non sussiste alcun diritto automatico regolamentare del convivente alla prestazione. Perché il convivente possa essere tenuto in considerazione in caso di decesso dell’assicurato, è necessario osservare le disposizioni regolamentari. Il formulario «Notifica di convivenza» va presentato in vita. Link: «Formulario Notifica di convivenza».

Questa notifica avviene di norma tramite il datore di lavoro o il suo ufficio del personale. Ovviamente potete effettuare la notifica anche personalmente. link: «Modulo di contatto».

Al momento del matrimonio civile / della registrazione dell’unione domestica vengono stabiliti i rispettivi averi di vecchiaia (prestazione di libero passaggio). Questa informazione ha valore informativo.

La base per una cessione dei fondi previdenziali al coniuge divorziato è sempre una sentenza di divorzio passata in giudicato. I pagamenti al coniuge divorziato possono essere nuovamente versati dagli assicurati attivi, con un’agevolazione fiscale, all’istituto di previdenza (riscatto).

Per poter verificare senza ritardi il diritto alla prestazione, raccomandiamo di segnalare quanto prima il decesso, nonostante il momento difficile. La comunicazione può essere effettuata dai superstiti con il formulario «Notifica di decesso» link «Formulario Notifica di decesso». Una volta verificata la prestazione, i superstiti saranno informati in merito al loro ulteriore diritto.

Siamo a sua completa disposizione e aspettiamo con piacere la sua presa di contatto.

Previs Previdenza
Brückfeldstrasse 16
Casella postale 
3001 Berna

info@previs.ch
031 963 03 00

Vorsorge Leistung

Testo da Identificare Rigene CAPTCHA